Progetto INTERFACE


Il progetto Interface si propone l’obiettivo di stabilire una connessione attiva, un'interfaccia tra il bagaglio professionale e umano dei danzatori ospiti e un gruppo di danzatori sardi che si relazionano ad essi con le proprie peculiarità artistiche e personali.

Il progetto propone, lungo le diverse giornate dell’evento, l’osservazione e l’utilizzo della variabile paesaggistica e architettonica quale input creativo comune a tutti i partecipanti, e promuove l’interazione collettiva attraverso alcuni punti chiave:

  1. Tavolo di conoscenza tra danzatori ospiti e partecipanti locali, sotto forma sia di libera presentazione personale che ai fini di una piacevole conoscenza dei luoghi del workshop dal punto di vista paesaggistico/storico/urbano;
  2. Osservazione attiva del processo di creazione coreografica maturato in loco dai danzatori ospiti nonchè delle potenzialità e suggestioni ad esso correlate ed elaborazione da parte dei danzatori locali di una propria azione coreografica che abbia una relazione significativa con le proposte osservate in termini di spazio/tempo/ritmo/qualità di movimento/dinamica o altro ancora;
  3. Fase interattiva comune, durante la quale il collettivo dei danzatori si muoverà sulla base dei materiali coreografici prodotti arricchiti da spunti improvvisativi con l'unica regola della libera azione e interazione (individuale/di coppia/di gruppo).

I fotografi partecipanti seguiranno i nuovi input coreografici cogliendo l'efficacia naturalmente prodotta da una improvvisazione genuina alla quale la congruità compositiva di base conferisce senso e compiutezza.

 

Danzatori: 

Alessio Rundeddu, Davide Vallascas, Giorgia Damasco, Erica Fadda, Silvia Bandini, Luca Massidda, Francesca Assiero Brà

SARDINA@DANCE | DANCE PHOTOGRAPHY WORKSHOP | CORSO DI FOTOGRAFIA DI DANZA | SARDEGNA  | PROGETTO INTERFACE | ALESSIO RUNDEDDU

Per informazioni su SARDINIA@DANCE:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti