"The Crowd" | di Luca di bartolo e Alberto Desirò


The Crowd, mostra personale a cura di Luca Di Bartolo e Alberto Desirò

"Corpo e materia - libera espressione di corpi in movimento ispirata dalle sensazioni emanate dalla nuda purezza dei materiali scultorei”

Tutto ha origine nella purezza della roccia e della creta. L’uomo interviene, modifica. Ferisce la montagna e impara a conoscere la ricchezza che regala. Tagli netti, blocchi di marmo immensi e spazi aerei di grande suggestione. La potenza del materiale si percepisce col contatto diretto, con le sensazioni percepite dal corpo, esplorando col movimento le superfici, i suoni del materiale.

L’ispirazione cresce nell’artista, il danzatore si esprime liberamente e dialoga con l’ambiente, riconosce la forza emotiva che si sprigiona dalla materia, che può prendere forma in ogni momento. Danza e coreografia creativa, corpi modellati da movimenti ispirati alla materia che si modella anch’essa nella scultura e che l’immagine fotografica cattura grazie all’empatia creatasi con la poetica dell’artista.

La creta, è origine, terra, materia. Facile da modellare, toccare, sentire. La mano può esprimere subito un pensiero, sentire la libertà di espressione nella malleabilità della materia, creare in pochi minuti un’emozione scolpita. Un corpo coperto di creta, è già scultura, che prende vita e si modella con il movimento che la materia lo guida ad esprimere. Dialoga, combatte, si contorce, si abbandona, è scultura viva, che esprime con forza l’”Here and Now”, concetto alla base della poetica di Jørgen Haugen Sørensen, espresso in un’intervista-racconto dell’opera “The Crowd”, ispiratrice del progetto artistico presentato in anteprima mondiale al DAP Festival - Danza in Arte a Pietrasanta 2017 (www.dapfestival.it).

Il connubio e la collaborazione dei tre maestri danesi Sørensen, Kloborg e Helweg, nata e seguita in tutte le sue fasi dalla Direttrice Artistica del Festival Adria Ferrali, prende spunto dalla potenza della scultura del maestro Sørensen, intesa non come prodotto artistico in sé, oggetto statico e solo da osservare con un certo distacco, ma linguaggio fresco e tagliente dell’oggi che deve suscitare partecipazione, dibattito e stimolo alla libertà di fruizione di un linguaggio in continua evoluzione.

La chiarezza e la forza di questo messaggio ha permesso la nascita della collaborazione con il giovane coreografo di danza contemporanea, Sebastian Kloborg, e il compositore Kim Helweg, entrambi concordi e stimolati dalla visione artistica del maestro scultore.

Le fasi preparatorie del lavoro dei tre artisti e, in particolare, l’entrare in contatto con la materia scultorea, sentirne il suono e la fisicità, hanno coinvolto in maniera empatica l’espressività dei ballerini che andranno ad interpretare il lavoro coreografico finale al Gran Gala del Festival, il 1 luglio, sul palco de “La Versiliana”.

 

(AD Gallery)

Luca Di Bartolo è tra gli autori di AD Gallerywww.adgallery.it
Ringrazio la Galleria Bonelli di Pietrasanta per la collaborazione e ospitalità: www.galleriagiovannibonelli.it

Le foto esposte:

Osservando le fotografie sembra che Luca Di Bartolo abbia fatto il lavoro inverso a quello della Creazione, in queste immagini ci mostra l'essere umano tornato al suo stato di materia grezza.

Libero da tutto ciò che la memoria e l'esperienza collettiva hanno limato e corretto per renderlo simile tra i simili, l'uomo torna ad essere un frammento di umanità distinta e riscopre con stupore la sua primordiale potenza creativa.

E' uno e tutti, è folla esplosa, è emozioni ancora indefinite, che lo trasportano nell'estasi dello stupore.

C'è una sensualità incontaminata in quei gesti di scoperta e nelle mani che saggiano il confine plasmabile dei corpi per impadronirsi della nuova consapevolezza di essere, di esistere, di percepire se stesso e l'altro come qualcosa di unico e irripetibile.

Alberto Desirò (AD Gallery)


Danzate,

danzatemi davanti,

danzatemi attorno.

Danzatori,

donatemi la forza, la rabbia, la gioia, la tristezza, la felicità, la vostra energia,

sono qui per raccoglierle.

Statemi accanto, io farò altrettanto per sentirvi respirare,

non abbiate paura di entrarmi con le vostre emozioni nell'animo.

Il mio animo è li con voi.

Danzate,

danzate

e danzate ancora.

Qui e Ora,

nella danza.

Nel presente, senza tempo e futuro.

Urlate o accarezzate attraverso il vostro corpo ma fatelo senza limite.

(Luca Di Bartolo)

Galleria Bonelli / B'ART

THE CROWD

fotografie di Luca Di Bartolo e Alberto Desirò

A cura di Alberto Desirò

Galleria Bonelli / B'ART, Pietrasanta
Piazza del Centauro, 1, Pietrasanta, LU, 55045

18 giugno > 01 luglio 2017